ABITARE LA BELLEZZA!!!

FINALITÀ DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA
(Indicazioni Nazionali 2018)

Sviluppare l’identità: significa imparare a stare bene e a sentirsi sicuri nell’affrontare nuove esperienze in un ambiente sociale allargato. Vuol dire imparare a conoscersi e a sentirsi riconosciuti come persona unica e irripetibile, ma vuol dire anche sperimentare diversi ruoli e diverse forme di identità: figlio, alunno, compagno, maschio o femmina, abitante di un territorio, appartenente a una comunità.

Sviluppare l’autonomia: comporta l’acquisizione della capacità di interpretare e governare il proprio corpo; partecipare alle attività nei diversi contesti; avere fiducia in sé e fidarsi degli altri; realizzare le proprie attività senza scoraggiarsi; provare piacere nel fare da sé e saper chiedere aiuto; esprimere con diversi linguaggi i sentimenti e le emozioni; esplorare la realtà e comprendere le regole della vita quotidiana; partecipare alle negoziazioni e alle decisioni motivando le proprie opinioni, le proprie scelte e i propri comportamenti; assumere atteggiamenti sempre più responsabili.

Sviluppare la competenza: significa imparare a riflettere sull’esperienza attraverso l’esplorazione, l’osservazione e l’esercizio al confronto; descrivere la propria esperienza e tradurla in tracce personali e condivise, rievocando, narrando e rappresentando fatti significativi; sviluppare l’attitudine a fare domande, riflettere, negoziare i significati.

Sviluppare il senso della cittadinanza: significa scoprire gli altri, i loro bisogni e la necessità di gestire i contrasti attraverso regole condivise, che si definiscono attraverso le relazioni, il dialogo, l’espressione del proprio pensiero, l’attenzione al punto di vista dell’altro, il primo riconoscimento dei diritti e dei doveri; significa porre le fondamenta di un abito democratico, eticamente orientato, aperto al futuro e rispettoso del rapporto uomo-natura.

PROGETTI ANNUALI PROPOSTI DALLA SCUOLA

PROGETTO CONTINUITÀ :
tra la sezione primavera e la scuola dell’infanzia
tra scuola infanzia (grandi) e la scuola primaria, con il supporto
del quaderno operativo.

INCONTRI FORMATIVI PER GENITORI CON SPECIALISTI

USCITE DIDATTICHE

PROGETTI SVOLTI DA INSEGNANTI ESTERNI ALLA SCUOLA:
Sez. Primavera: psicomotricità (Alberto Roman)
Piccoli: psicomotricità (Alberto Roman)
Medi: gioco-motorio (Giulia dal Monte).
Grandi: inglese in movimento (Giulia dal Monte).

PROGETTI PER FASCE D’ETÀ

Progetti farfalle (sezione primavera)

PROGETTO «COME UN PITTORE»
Uno spazio dove il bambino possa liberamente esprimersi, partendo dalle manipolazioni e dallo scarabocchio, fino alle prime rappresentazioni grafiche.
I bambini davanti ad un opera d arte sono attratti da particolari e dettagli che colpiscono il loro immaginario e stimolano la loro creatività, fino a provare a riprodurla.

PROGETTO SCATOLA AZZURRA
La scatola azzurra è un gioco educativo cui obiettivo è quello di far vivere ai bambini l esperienza di sentirsi a contatto con gli elementi naturali.
Grazie a queste attività e al contatto generato dalla
manipolazione, i bambini possono sviluppare la loro creatività, la loro emotività, il linguaggio e delle vere e proprie sperimentazioni.

PROGETTO ATTIVITÀ MOTORIA (fino a gennaio)
Per il bambino nei primi anni di vita il movimento e il corpo sono i
canali principali di scoperta del mondo, e sono i primi strumenti
grazie ai quali si mette in relazione agli altri.

Progetti topolini (piccoli)

PROGETTO «UN TUFFO NELLA NATURA, PICCOLI
ESPLORATORI ALLA SCOPERTA DELLE MERAVIGLIE DEL
MONDO»

Attraverso la lettura di semplici libretti i bambini avranno la
possibilità di vivere una meravigliosa avventura a stretto contatto con la natura, un viaggio alla scoperta del mondo che li
circonda e le sue meravigliose creature, Uno scrigno da aprire e
ammirare, godere e rispettare. Come piccoli esploratori
cercheremo di accogliere con stupore la bellezza creato.
Avranno modo di conosce piccoli animali che ogni tanto faranno
loro visita.

PROGETTO «MANIPOLARE AD ARTE»
I bambini avranno la possibilità di toccare, manipolare e giocare
con materiali diversi e sperimenteranno tecniche pittoriche
ispirandosi sia ai grandi artisti che alla propria fantasia creando
opere personali.

Progetti lupetti(medi)

PROGETTO GIOCO E IMPARO CON TULLET
Progetto logico-matematico ed artistico-espressivo ispirato dai libri di Hervee Tullet che ha come finalità il ragionamento e l’acquisizione di alcuni concetti matematici e la valorizzazione dell’espressione artistica dei bambini.

PROGETTO TI LEGGO, TI ASCOLTO, TI COSTRUISCO
Progetto linguistico e creativo che ha come finalità l’attenzione all’ascolto, la comprensione verbale, la verbalizzazione e lo sviluppo delle abilità manipolative attraverso la scoperta di materiali che porteranno alla realizzazione di piccoli libretti.

PROGETTO «DENTI SANI OGGI E DOMANI»
L’obiettivo è quello di sensibilizzare i bambini all igiene orale come
prevenzione e come forma di cura verso sé stessi.

PROGETTO BIBLIOTECA (da gennaio)
Il progetto ha l obiettivo di far crescere nei bambini il piacere
della lettura e dell ascolto di storie e quello di educarli alla cura e
al rispetto per il libro.

Progetti aquile(grandi)

PROGETTO LOGICO MATEMATICO «STUZZICA…MENTE»
Il progetto coinvolge l area logico-cognitiva del bambino il quale sarà portato ad osservare, confrontare e riflettere. Potrà così costruire abilità matematiche e sviluppare la capacità di formulare un ragionamento logico, ponendo così le basi per i futuri apprendimenti.

PROGETTO LINGUISTICO «ALLA SCOPERTA DELLA LINGUA SCRITTA»
Il progetto mira a potenziare nel bambino conoscenze ed abilità
linguistiche attraverso attività e giochi con le parole.

PROGETTO BIBLIOTECA
Il progetto ha l obiettivo di far crescere nei bambini il piacere
della lettura e dell ascolto di storie e quello di educarli alla cura e
al rispetto per il libro.


Nonostante tutto è lecito pensare che la
creatività, come sapere e stupore del
sapere (…), possa essere il punto di forza
del nostro lavoro, nella speranza che essa
possa diventare una normale compagna di
viaggio dell evoluzione dei bambini

Loris Malaguzzi